Rapporto Fisco-Contribuente

/Rapporto Fisco-Contribuente

GLI STRUMENTI DI CONTRASTO ALL’EVASIONE FISCALE

By |settembre 27th, 2016|Politica fiscale, Rapporto Fisco-Contribuente|

La proposta del Prof. Falsitta di trasformare una percentuale dell’imposta diretta in “tassa sull’evasione fiscale”, pubblicata su Il Sole 24 Ore di lunedì 12 settembre, appare sicuramente interessante e suggestiva.

Tanto da poter ritenere che la suddetta quota parte dell’Irpef/Ires potrebbe divenire sia strumento di educazione al senso del dovere fiscale, sia strumento di pressione psicologica in mano ai contribuenti onesti nei confronti di Governo e Parlamento affinché perseguano più efficacemente l’evasione e riducano al più presto la quota dell’imposta assolta e ad essa dedicata.

Seguendo una visione un pò meno sofisticata, potremmo dire che la riduzione del problema a livelli più accettabili (non sarebbe realistico parlare di soluzione definitiva) non può che essere ottenuta utilizzando due strumenti: la compliance fiscale e una maggiore incidenza dei controlli “sul campo”.

Cooperative compliance, ci sono le regole. Ma l’approccio culturale è quello giusto?

By |maggio 17th, 2016|Articoli in evidenza, Rapporto Fisco-Contribuente|

Il regime di cooperative compliance intende promuovere nuove forme di comunicazione e di cooperazione (rafforzate) tra l’Amministrazione finanziaria e contribuenti, basate su reciproco affidamento, collaborazione e buona fede. Il fine ultimo è di favorire, nel comune interesse, la prevenzione e risoluzione delle controversie in materia fiscale. Tuttavia, per raggiungere questo obiettivo serve un processo di [...]

Proposta di un manifesto generale per la “Tax compliance” e i rapporti tra Stato e Cittadino-contribuente

By |marzo 31st, 2016|Articoli in evidenza, Rapporto Fisco-Contribuente|

L’economia sommersa e l’evasione fiscale sono fenomeni che producono seri problemi al corretto sviluppo economico e ricadute negative sulla struttura economico-produttiva e sociale del Paese. Occorre dunque promuovere un nuovo “Manifesto generale per la ‘tax compliance’ e i rapporti tra Stato e cittadino”, che enunci alcuni principi fondamentali e rappresenti un’occasione di aggregazione culturale, di [...]

Proposte per una politica fiscale più equa, una riforma della giustizia e uno Statuto del contribuente europeo

By |marzo 24th, 2016|Articoli in evidenza, Rapporto Fisco-Contribuente|

La realizzazione di una politica fiscale equa ed orientata alla crescita non può prescindere da un intervento finalizzato all’eliminazione delle inutili, quanto inefficaci per il sistema, norme agevolative, e all’introduzione di quelle di maggior impatto per la promozione degli investimenti in beni strumentali, in ricerca e sviluppo e per l’espansione sui mercati internazionali. Particolare attenzione [...]

Fisco – contribuente, il rapporto che vorremmo

By |marzo 24th, 2016|Articoli in evidenza, Rapporto Fisco-Contribuente|

Il cambiamento della percezione che i contribuenti hanno dell’Amministrazione finanziaria passa attraverso la correttezza e la certezza delle relazioni Fisco-contribuente. Lo Stato, quale soggetto impositore, deve acquisire quella legittimazione ad imporre e quella autorevolezza che oggi sembra non avere più. Ciò potrà avvenire solo se saprà porre sotto controllo la struttura della spesa pubblica e [...]

Statuto del contribuente e costituzionalizzazione: una legge che può salvare lo Stato di diritto

By |maggio 28th, 2015|Rapporto Fisco-Contribuente|

Dopo quindici anni dall'entrata in vigore, si presenta l'esigenza di dare un peso maggiore allo Statuto dei diritti del contribuente Vedi articolo completo