Benvenuto nel Blog

taxpolighis

IDEE, ANALISI E PROPOSTE DI POLITICA FISCALE.

Ho voluto creare questo blog perché vorrei proporre idee, considerazioni e commenti che vadano oltre le pur utili analisi tecniche di provvedimenti normativi in materia tributaria, che continuerò ad affidare agli Editori che fino ad ora le hanno accolte, molto cortesemente, sulle loro riviste specializzate e sui loro giornali, per invadere il campo della politica fiscale. La presunzione è quella di contribuire a sviluppare un dibattito che porti a definire un disegno complessivo di politica fiscale fondata sui principi e non, prioritariamente, sulle esigenze di cassa. Queste possono essere soddisfatte da interventi sulle aliquote, detrazioni, esenzioni, che appartengono alla fase esecutiva del progetto e non essere il fulcro attorno al quale ruota ogni tipo di intervento. Dovremmo superare l’attuale modus operandi che privilegia la cassa ai principi e che appartiene alla logica dell’emergenza e non a quella di una progettualità a medio lungo termine. Su questo mi piacerebbe riuscire a coinvolgere il maggior numero di persone.


” L’attività imprenditoriale è una nobile vocazione orientata a produrre ricchezza e a migliorare il mondo per tutti, soprattutto se comprende che la creazione di posti di lavoro è parte imprescindibile del suo servizio al bene comune. Come tale essa ha la responsabilità di aiutare a superare la complessa crisi sociale ed ambientale e di combattere la povertà.”

(Papa Francesco, dichiarazione al World Economic Forum 2016 di Davos).

Approfondimento

IL NUOVO LIBRO DI FABIO GHISELLI
“GIU’ LE TASSE, MA CON STILE! IDEE DI UN SOGNATORE PER UN FISCO EQUO, GIUSTO E SOLIDALE”
INTERVISTATO DA ALESSIA LIPAROTI A BOOK CROSSING – LE FONTI TV 

 

Vedi Scheda del Libro Vedi Video dell'Intervista      

Commento flash

CORONAVIRUS COVID-19:  BCE – COMMISSIONE UE (e adesso vediamo le donne cosa sanno fare …)

Il coronavirus, o scientificamente Covid-19, è il primo grande evento straordinario dannoso e dagli esiti incerti nell’epoca della globalizzazione e della interconnessione. Alla prova del primo stress test reale la globalizzazione non ha retto perché il risultato di questo sviluppo, che ha affascinato in primo luogo politici ed economisti, è stato la creazione di un sistema debole, assolutamente privo di quegli anticorpi che solo un adeguato governo politico di questo processo avrebbe potuto creare. E lo stesso si può dire per l’interconnessione diffusa. Chiunque può comunicare al mondo intero tramite i canali social qualunque tipo di informazione, corretta oppure falsa, come le fake news che viaggiano in rete senza alcun tipo di controllo e che generano disinformazione. Vedi articolo completo    

Commento

CORONAVIRUS. IL PAESE DELLE ETERNE CONTRAPPOSIZIONI TRA DIRITTI (E NON SOLO). LA COSTITUZIONE CI PUO’ AIUTARE. 

In questi ultimi giorni di piena pandemia da coronavirus, la cui dimensione appare sempre più evidentemente sottostimata, abbiamo assistito a due eventi significativi. Una crescita imponente delle limitazioni alle libertà personali garantite dalla Costituzione come [...]

 

Articoli in evidenza

marzo 2020

CORONAVIRUS: LE IMPRESE E LA GLOBALIZZAZIONE. UN RAPPORTO DA RIPENSARE?

By |marzo 20th, 2020|Categories: Articoli in evidenza, Politica economica|

In questo momento di emergenza sanitaria parlare di programmi per favorire lo sviluppo potrebbe apparire prematuro, anche perché molto dipenderà dalla lunghezza del lock down e dai suoi effetti sull’economia reale. Ma a breve arriverà [...]

gennaio 2020

C’E’ CHI PARLA DI “CROCIATA” CONTRO IL CONTANTE …

By |gennaio 22nd, 2020|Categories: Articoli in evidenza, Politica fiscale, Settore bancario|

La pubblicazione della lettera della BCE indirizzata al Ministro dell’Economia e delle Finanze Gualtieri e ai Presidenti del Senato Alberti Casellati e della Camera Fico, del 13 dicembre 2019, e relativa alle nuove disposizioni sull’uso [...]

novembre 2019

“PLASTIC TAX” E “SUGAR TAX”. TASSARE I VIZI E I COMPORTAMENTI NO GREEN

By |novembre 12th, 2019|Categories: Articoli in evidenza, Politica fiscale|

Le imposte ambientali e a tutela della salute: cui bono? Vedi articolo completo  

“DECRETO FISCALE” E LEGGE DI BILANCIO: TRA INCERTEZZE E SCELTE DIFFICILI

By |novembre 6th, 2019|Categories: Articoli in evidenza, Politica fiscale|

Dopo un serrato confronto tra i partiti di maggioranza e una lunga discussione in Consiglio dei Ministri,  il “decreto fiscale” collegato alla manovra, D.L. 26.10.2019, n. 124, è divenuto legge dello Stato con la pubblicazione [...]

ottobre 2019

NADEF 2019: LA POLITICA FISCALE DRIVER DELLA CRESCITA

By |ottobre 21st, 2019|Categories: Articoli in evidenza, Politica fiscale|

Dall’approvazione della Nota di aggiornamento al DEF avvenuta la scorsa settimana, il confronto si è concentrato sulle misure che dovrebbero essere inserite nel “decreto fiscale” atteso in CdM già lunedì 21 ottobre. La questione fiscale [...]

settembre 2019

CLAUSOLE DI SALVAGUARDIA: AUMENTARE L’IVA SI PUO’, MA CON GIUDIZIO

By |settembre 29th, 2019|Categories: Articoli in evidenza, Politica fiscale|

Benché il Governo Conte-bis sia nato con il chiaro intento di neutralizzare le clausole di salvaguardia Iva per il 2020 (e 2021), la necessaria predisposizione della Nota di aggiornamento al DEF (slittata al Consiglio dei [...]